Toscana

prenota online

La posizione strategica del campeggio permette di poter raggiungere in brevissimo tempo e visitare le maggiori mete turistiche e città d’arte della Toscana, una regione famosa nel mondo per le sue bellezze naturali, per il ricco patrimonio storico-artistico, per gli ottimi vini e per prodotti gastronomici di altissima qualità. Non perderti quindi una visita alle città di Cortona, Arezzo, Siena, Firenze, Montepulciano, Pienza, Montalcino e Pisa durante la tua vacanza tra Umbria e Toscana.

CORTONA

CortonaA soli 12 km dal campeggio, circondata da vigne e uliveti, Cortona sorge su un ripido colle appoggiato al monte Sant’Egidio e si affaccia su uno dei più vasti e armoniosi panorami d’Italia. Ai suoi piedi si estende l’ampia e fertile pianura della Valdichiana chiusa all’orizzonte dai monti di Siena (fra i quali spiccano l’Amiata e il Monte Cetona) e dal Lago Trasimeno. Fondata dagli etruschi, si eleva raccolta tra le ciclopiche mura. Le sue ripide viuzze, le case, le chiese, i conventi ci rimandano al Medioevo e al Rinascimento, mentre gli ultimi secoli sembrano esserci passati senza lasciare traccia. Cortona fu patria e meta di santi e di artisti: qui venne, per esempio, San Francesco a fondare l’Eremo delle Celle; Luca Signorelli e Pietro Berrettini ebbero qui i natali e vi lasciarono l’impronta del loro genio. Monumenti da vedere: Palazzo Comunale, Palazzo Casali (Museo MAEC), Via Nazionale, Via Iannelli, caratteristica strada medioevale; il santuario di Santa Margherita e tanto altro ancora… Non dimenticare di prendere parte alla famosa sagra della bistecca Fiorentina!

MONTEPULCIANO

MontepulcianoA soli 25 km dal campeggio, troviamo Montepulciano: “ la Perla del Rinascimento”. La bella cittadina di Montepulciano merita una visita non solo per ammirare i suoi tesori artistici e architettonici ma anche per ritemprare lo spirito con un bel bicchiere di Vino Nobile o per rimettere in forma il corpo con le acque termali. La città ha un andamento particolare: costruita lungo una linea di crinale dall’alto verso il basso, attualmente presenta un lunghissimo corso centrale di circa un chilometro e mezzo, che partendo da Porta al Prato conduce, con un dislivello di 50-60 metri, a Piazza Grande. Le case si organizzano intorno al corso e a una serie di vie brevi e strette, spesso ripide, ad esso più o meno perpendicolari. Gli edifici di maggior rilievo si affacciano pressoché tutti sulla via principale, costituendo una lunga teoria di facciate, quasi una mostra, di disegno decisamente di alto livello.

La vocazione vinicola della zona e l’altissima considerazione di cui gode il vino Nobile di Montepulciano erano note almeno sin dal secolo VIII d.C. Montepulciano, che diede i natali al Poliziano, è una splendida meta turistica dove spiccano imponenti architetture rinascimentali come: Piazza Grande, considerata il centro monumentale della città, Pozzo de Grifi e dei Leoni, Palazzo Comunale, Palazzo Cantucci, Palazzo Nobili Targhi, Palazzo del Capitano del Popolo, Palazzo Tarugi del Vignola, Palazzo Avignonesi, Palazzo Gagnoni Giugni del Vignola, Palazzo Cervini; Duomo e numerose chiese. Da non perdere il Bravio delle Botti (ultima domenica di agosto).

PIENZA

PienzaA soli 30 Km dal campeggio, situata nel cuore della Val D’Orcia, Pienza è un antico borgo medioevale divenuto città nel XV secolo per volontà di Papa Pio II. Nell’occasione il borgo, fino ad allora chiamato Consigliato, fu rinominato Pienza. Papa Pio II cercò di modellare la cittadina adeguandola ai modelli del Quattrocento Fiorentino. Pienza è oggi famosa per la tipica produzione di formaggio pecorino. Da vedere: la casa dei Canonici, Palazzo Vescovile, Palazzo Piccolomini, Palazzo Comunale, Via delle case nuove e i numerosi vicoli caratteristici e pittoreschi.

SIENA

PienzaA circa 60 km di distanza dal campeggio, facilmente raggiungibile in auto o in treno, Siena merita una visita essendo una delle più belle e famose città in Toscana da vedere. Circondata da un territorio stupendo, unico nel suo genere, e caratterizzata da monumenti irripetibili dell’arte medievale e rinascimentale, Siena è una delle città d’arte più belle e nobili d’Italia e forse del mondo. Sorta sulla cima di tre colli, la città è percorsa da ampi viali e stretti vicoli, che conducono al cuore della città, a Piazza del Campo e a tutti gli altri edifici di richiamo culturale come il Duomo e lo Spedale di Santa Maria della Scala. Famosa per il Palio, la corsa storica a cavallo, che si tiene ogni anno il 2 di luglio e il 16 di agosto, Siena è anche sede di una delle più antiche università d’Europa.

Oltre alla vita quotidiana che anima tutti i giorni le strade e le piazze della città, Siena offre molti eventi culturali, concerti, cinema, teatri e un’ampia gamma di attività sportive. La vivace storia di Siena si caratterizzò, sin dapprincipio, per un fiero spirito locale e per uno strenuo attaccamento alla propria terra. Fu così che vi si svilupparono scuole e tradizioni del tutto particolari, che ne fanno una sorta di microcosmo culturale: basti pensare, ad esempio, che per molti secoli Siena mantenne addirittura un proprio calendario. Con la sua unica architettura medievale perfettamente conservata, soddisfa ogni amante dell’arte e chiunque si lasci affascinare da questa bella città.

AREZZO

ArezzoSituata a 40 km dal campeggio, adagiata sulle pendici di una collina fra il Casentino, il Valdarno superiore e la val di Chiana, Arezzo è celebre in tutto il mondo per la raffinatezza della sua arte orafa. Questo piccolo gioiello racchiuso e protetto da duecentesche mura, ospita ogni prima domenica del mese uno splendido mercato d’antiquariato. Antico centro etrusco, Arretium fu alleata dei Romani, ma le grandi costruzioni e il prestigio di quell’epoca vennero travolti dalle invasioni barbariche. Dopo un lungo periodo di decadenza, Arezzo tornò a essere fiorente nel periodo comunale, fino a quando fu dominata da Firenze, modificando il suo paesaggio urbano e avviandola a un nuovo declino che finì solo dopo l’Unità d’Italia. L’antica Arezzo, ritenuta da alcune fonti una delle dodici lucumonie, fu considerata da Strabone la città etrusca più interna.

La città possiede mura che la cingono lungo il percorso dell’attuale via Garibaldi, che sono una prosecuzione di quelle etrusco-romane. Da questa magnifica città provengono alcuni personaggi illustri: da Petrarca a Vasari, all’Aretino, che tenne nascosto il suo cognome per accreditare la sua ipotesi di discendenza illegittima da nobile famiglia. Con la costruzione della Roma-Firenze vi fu nella città la nascita della modernità, lungo la nuova via Guido Monaco, la cui espansione è stata negli anni parallela allo sviluppo industriale. Durante il periodo estivo, a fine giugno e agli inizi di settembre, da non perdere la famosa Giostra del Saracino, un torneo cavalleresco in cui si sfidano i rioni della città rievocando gli antichi fasti della città.

 

FIRENZE

FirenzeA circa 90 km di distanza dal campeggio, Firenze è ottimamente collegata con il treno grazie alla linea Terontola-Firenze. Firenze è certamente la città simbolo del Rinascimento Italiano, patria di grandi artisti, scultori, pittori e poeti, come Dante Alighieri, Giotto e Michelangelo Buonarroti. I monumenti, i musei, le opere architettoniche rendono questa città una delle mete turistiche in Toscana più belle e apprezzate dai turisti di tutto il mondo.

Visitando Firenze si potranno ammirare opere quali: il Campanile di Giotto, la Cupola del Brunelleschi, la Piazza della Signoria con le sue imponenti statue (come il David di Michelangelo – fedele riproduzione dell’originale custodito nei locali della Galleria dell’Accademia), il caratteristico Ponte Vecchio, dal quale si gode una magnifica vista dei Lungarni Fiorentini, le chiese di Santa Croce, Santo Spirito e Santa Maria Novella oltre alla famosa Galleria degli Uffizi ricca di opere d’arte medievali e rinascimentali; e ancora Piazzale Michelangelo per una vista mozzafiato sulla città di Firenze, Palazzo Pitti e l’annesso Giardino di Boboli, e per i più fortunati (visto l’elevato numero di richieste rispetto al numero limitato degli accessi consentiti per giorno) il magnifico Corridoio Vasariano lungo oltre un chilometro progettato e realizzato dal Vasari che percorre in sopraelevato la città (da Palazzo Vecchio attraverso gli Uffizi ed il Ponte Vecchio sino a Palazzo Pitti) e ospita una pinacoteca con una splendida collezione di ritratti d’autore.

MONTALCINO

MontalcinoA circa 65 km dal campeggio, Montalcino, perla della Val d’Orcia, è nota nel mondo per la produzione dello straordinario vino Brunello. Arroccata su una collina tra il Monte Amiata e Siena, circondata da imponenti mura e dominata dalla rocca del 1300, Montalcino incanta per la bellezza quasi fiabesca. Il borgo è rimasto pressoché intatto dal XVI secolo e offre ai visitatori uno splendido panorama sulle colline della Val d’Orcia, patrimonio dell’Unesco. Ovunque si respira il dolce profumo del vino che, il famosissimo Brunello di Montalcino, la cui ricetta fu inventata nel 1888 da Ferruccio Biondi Santi per poi diventare uno dei vini più pregiati del mondo. Da non perdere il Jazz & Wine Festival che si tiene a luglio per unire la buona musica e il buon vino!

PISA

Torre di PisaA circa 200 km dal campeggio, durante il soggiorno in Umbria e Toscana merita certamente una visita la città di Pisa, conosciuta in tutto il mondo per la meravigliosa Piazza dei Miracoli, dichiarata patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Qui si trova uno dei monumenti più famosi del mondo, la Torre pendente, costruita nel XII secolo come campanile del vicino Duomo di Santa Maria Assunta in stile romanico, oltre al Battistero dedicata a San Giovanni Battista e al Campo Santo. Il vero centro cittadino sono, però, i Lungarni che si animano soprattutto di sera da locali, bar, luci e concerti. Pisa è, inoltre, sede di tre università tra le più prestigiose in Italia, l’Università di Pisa, la Scuola Normale Superiore e la Scuola Superiore Sant’Anna.